LO SCRITTORE “TRA PARENTESI”. IGNORATO DAL MONDO EDITORIALE, MORÌ SUICIDA NEL 1973.

   

«Tutto è inutile. Ho lavorato senza mai un risultato; ho oziato, la mia vita si è svolta nella identica maniera. Ho pregato, non ho ottenuto nulla; ho bestemmiato, non ho ottenuto nulla. Sono stato egoista sino a dimenticarmi dell’esistenza degli altri; nulla è cambiato né in me né intorno a me. Ho amato, sino a dimenticarmi di me stesso; nulla è cambiato né in me né intorno a me. Ho fatto qualche poco di bene, non sono stato compensato; ho fatto del male, non sono stato punito. – Tutto è ugualmente inutile».
(Guido Morselli, Diario, 6 novembre 1959)


Portato alla ribalta solo dopo la morte, Guido Morselli (Bologna 1912-Varese 1973) è l’esempio più emblematico dello scrittore italiano incompreso e rifiutato dalle case editrici, autentico ma sfortunato, destinato a una fama postuma tanto più beffarda e drammatica quanto pagata con la rinuncia alla vita. Arguto giornalista, saggista nonché romanziere, in vita non trovò figure editoriali disposte a pubblicare le innumerevoli fatiche e l’inevitabile assenza di lettori non gli permise di essere a tutti gli effetti scrittore se non nella coscienza personale (Professione: Agricoltore, recitava la carta d’identità). Personaggio atipico e di difficile collocazione, Morselli oscillò tra bizzarria e fantastoria, con puntate di psicologismo ossessivo nell’ambito di una pressoché spiccata tendenza allo sperimentalismo stilistico. Tra i romanzi: Roma senza papa, Contro passato-prossimo, Un dramma borghese e Dissipatio H.G, ultimo testamento dell’autore bolognese. Alla luce dello straordinario successo di critica e popolarità postumamente arriso dall’autore, permane ancora un consistente alone d’inesplicabilità riguardo le incomprensioni che condussero Morselli sulla via dell’autoeliminazione.

 

 ALL'ESTERO

- Marabout portrait
- Roma senza papa

- Contro passato-prossimo

- Divertimento 1889

- Dissipatio H.G.

 

 RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

- SBN
- MAI

 

 LINK EDITORIALI

- Adelphi
- Interlinea
- Mursia

 

L E T T E R A T U R A . I T

A cura di Roberta Spagnolo, marzo 2004
by